GERARCHIA - ORDO EQUESTRIS TEMPLI ARCADIA

O.E.T.A.
ORDO EQUESTRIS TEMPLI ARCADIA
Vai ai contenuti
GERARCHIA
"Pensa che non è il tuo posto che ti onora o ti degrada, ma è il modo in cui lo eserciti"

La Gerarchia è importante, tutto l'universo è sottoposto ad un Ordine Gerarchico, così come gli stessi aspetti della Nostra Vita...
in Teologia parlando ad esempio del Cristianesimo, abbiamo la Gerarchia degli angeli: serafini, cherubini, troni, dominazioni, virtù, potestà, principati, arcangeli, angeli;
la gerarchia Scientifica sviluppa la Tassonomia degli organismi viventi: Regno, Phylum, Classe, Ordine, Famiglia, Genere, Specie, secondo i livelli gerarchici della tassonomia linneana;
la gerarchia Sociale feudale era strutturata in: re, vassalli, valvassori, contadini liberi, servi della gleba;
in ambito Familiare ad esempio Famiglia nucleare: padre/madre, figlio maggiore, figli minori;
non è esente il Diritto. la Normazione viene gerarchicamente delineata: Costituzione, Legge ordinaria, Regolamento.

Partendo da questi presupposti si evince l'importanza della Gerarchia Arcadiana; Il Capo di Nome e d'Arme è il Sovrano Gran Maestro, ad esso Funzionalmente sussegue il Gran Dignitario suo Luogotenente ed il Gran Consiglio il quale è l’organo consultivo da cui potrebbero scaturire decisioni o direttive.

Il Gran Consiglio è un Organo e non un Grado, ed è cosi costituito : Gran Maestro; Gran Dignitario; Gran Siniscalco; Gran Cerimoniere; Maestro di Cerimonia; Gran Referendario; Su volontà del Gran Maestro possono essere invitati Ufficiali che per Particolari Meriti o Attitudini possono assistere alle Adunanze del Gran Consiglio.

Gerarchia Arcadiana

L’Ordine adotta l’Antica Gerarchia Cavalleresca simil-Templare, con una struttura di comando di tipo militare e verticistica. Al vertice della scala gerarchica vi era e vi è il Sovrano Gran Maestro, la cui carica è a Vita.
L’Ordine non ammette che nelle sue strutture gerarchiche, essendo queste di tipo militare, prevalga la volontà di una sola persona se questa non ha il Grado, Funzione o Incarico per poterla attuare.
 
 
La gerarchia si divide in tredici gradi cavallereschi. Ad ogni grado, partendo da quello di Cavaliere corrispondono diversi Titoli Nobiliari Ereditari.

Scudiero (Minorenni);
Novizio;
Sergenti;

Cavaliere;

Priore;

Siniscalco;

Precettore;

Balivo;

Gran Precettore;

Gran Referendario;

Maestro di Cerimonia;

Gran Cerimoniere;

Gran Siniscalco;

Console;

Gran Dignitario;

Sovrano Gran Maestro;


Equites Templum Arcadia
Cavalieri Iniziati del Tempio di Arcadia
Ordine Cavalleresco Iniziatico Dinastico Nobiliare Non Nazionale

Torna ai contenuti